STEFANO VIVIANI

Il Cielo Sopra Berlino _ Appartamento Privato

Un appartamento di 45 mq nel quartiere Mitte, al 21° piano di un palazzo degli anni ’70 nei pressi del muro, è la sede dello studio Stefano Viviani nella capitale tedesca. L’intervento di ristrutturazione ha rivoluzionato la distribuzione degli spazi, proiettandoli verso ilò panorama fruibile dalla terrazza. L’ispirazione è nata osservando lo stile dei grattacieli vicini e il loro stile
metropolitano.

 

Il lato della casa, lungo 7 metri, è stato completamente vetrato e si affacciata su un terrazzo che corre lungo tutta la zona girono. Grazie ad un accorto gioco di specchi , la vetrata raddoppia la sua lunghezza, offrendo la vista sulla città ed una serie di riflessi e di proiezioni infinite, che moltiplicano spazi e prospettive accolgono infiniti panorami.

 

La semplice planimetria dell’appartamento non viene immediatamente percepita, lasciando immaginare spazi ben più complessi di quelli reali.
Unico punto distributivo è il breve ingresso che, come un tunnel dominato dal colore nero, si apre improvvisamente alla luce. In soggiorno, l’alcova co il letto, è separata del living da veneziane in legno bianco.
La scarsa superficie superficie a disposizone ha imposto un progetto estremamente funzionale e razionale, in cui ogni minimo spazio potesse essere utilizzato.